su giornalismo, governi e informatori

(this article was originally posted on Alaska at Radio Popolare)

Dopo la puntata di venerdì, il Guardian ha pubblicato in serata un’altro documento-rivelazione sulla sorveglianza elettronica operata dal governo americano. Poco prima, il principale autore degli scoop, il blogger e avvocato Glenn Greenwald (anticipando fra l’altro l’uscita di nuovi materiali), aveva ritenuto di dover rispondere a quanti cominciano a ventilare ipotesi di azioni legali nei confronti degli informatori. Ne è uscita una dichiarazione appassionata sui compiti del giornalismo, sulla vita pubblica e sulla tutela degli informatori, che vi propongo anche nella traduzione in italiano di Alessandra Neve per Alaska.

Leave a Reply

Your email address will not be published.