proprio sul più bello

(this article was originally posted on Alaska at Radio Popolare)

Ieri Radio Vaticana, solitamente così efficente e ben attrezzata (e che trasmette su molte frequenze diverse e da distaccamenti diversi nel mondo, ma ha sede al centro dei Giardini Vaticani, a poche decine di metri da dove ieri si svolgevano Conclave, fumata bianca e annuncio dal balcone dell’elezione di Papa Francesco) si è “rotta” proprio sul più bello. Lo racconta, con tanto di risultati delle sue ricerche audio, il blog The SWling post (@SWLingDotCom), e lo ha segnalato stamattina Andrea Borgnino. Vi traduco la loro cronistoria e vi faccio ascoltare gli audio che il blog ha registrato per documentare cosa è accaduto alle trasmissioni di Radio Vaticana proprio sul più bello.

La canzone di oggi era “Losing my religion” dei R.E.M.

Ecco la puntata di oggi:

[audio:http://pod.radiopopolare.it/alaska_14_03_2013.mp3]

Per scaricarla sul tuo computer clicca qui

4 Comments proprio sul più bello

  1. Fabio Colagrande

    Ciao, sono Fabio, un giornalista della Radio Vaticana. Al momento dell’elezione di Papa Francesco eravamo in diretta in italiano sui 105 fm (www.radiovaticana.va/105) da ore e ci siamo rimasti fino alle 21.00 quando la linea è andata al notiziario. Così anche i nostri colleghi inglesi e spagnoli su altre due frequenze. A noi qui a Roma ci hanno ascoltato in tanti. Prova ne sono sms e messaggi ricevuti via web. A quanto ne so anche i nostri colleghi hanno avuto buoni riscontri. Forse voi vi riferite ai canali a onde corte… ma alcuni li abbiamo chiusi mesi fa… io m’informo con la mia direzione, ma vi prego di rettificare in parte la vostra notizia. Un abbraccio, Fabio Colagrande

  2. MarinaMarina

    caro Fabio, grazie per averci scritto. Si parlava di Radio Vaticana in tanti paesi del mondo, e come raccontato con precisione sia nel podcast che nella fonte (ricerca e registrazioni del blog americano che citiamo), la disfunzione si è verificata per 45′ sulle onde corte, con tanto di messaggio registrato in varie lingue che spiegava l’attesa per “modifiche alle trasmissioni per la notizia dell’elezione del nuovo Papa”, e che abbiamo fatto ascoltare nella puntata, fino alla notizia data dalla frequenza per l’Africa. Frequenze, quindi, non abbandonate. Altrettanto precisamente abbiamo specificato (e lo spiegava il radioamatore americano) che frequenze fm e sito web erano regolarmente aggiornati grazie al vostro lavoro. Sarebbe interessante capire, invece, come mai la comunicazione sulle onde corte ha avuto questo problema. Un abbraccio, Marina

  3. Fabio Colagrande

    Grazie della replica! Ho ascoltato velocemente il programma e letto il post sul blog e devo dire che l’impressione che se ne ricava è sinceramente che “l’intera radio vaticana” sia ‘caduta’ sul più bello. Probabilmente il mio ascolto è stato però frettoloso. La direzione programmi mi ha confermato però che non solo su 3 frequenze FM ma anche su alcune in Onde Corte a quell’ora c’era la diretta e che il messaggio da voi fatto ascoltare è stato trasmesso da aalcune frequenze, ma sicuramente non per 45 minuti. Comunque penso che vi scriveranno loro. Come immaginerai per noi è stata un’esperienza professionale intensa e di grande soddisfazione e mi ha quindi sorpreso molto leggere il vostro titolo, secondo me fuorviante. Comunque complimenti per il programma e il blog. Un saluto, Fabio

Leave a Reply

Your email address will not be published.