Pole position

(this article was originally posted on Alaska at Radio Popolare)

Raro com’è sentire il più grande social media editor del mondo che si racconta, ne approfittiamo. Andy Carvin di NPR si descrive in una breve intervista come membro della Online News Association (ONA) e riflette sul suo lavoro, distaccandosi – come abbiamo sempre immaginato – dall’interpretazione strettamente giornalistica del suo ruolo.

Dopo il pestaggio qualche giorno fa del leader dell’associazione per i Diritti Umani del Bahrain, Nabeel Rajab, e i continui attacchi con i gas lacrimogeni contro i cortei di protesta serali nei villaggi e nei sobborghi di Manama, l’attenzione internazionale torna sull’eventualità di tenere o meno il Gran Premio di Formula 1 nel piccolo paese del Golfo. Il turno del Bahrain si ripresenterebbe il 22 aprile per il campionato 2012, e il re vuole che dopo essere stato rimandato e infine cancellato quello del 2011, il Gran Premio si svolga regolarmente per rassicurare l’opinione pubblica internazionale sul “ritorno alla normalità” dopo la relazione della commissione Bassiouni sulle torture nel paese; qui il riassunto online della vicenda sportiva, e qui invece, dal Bahrain Center for Human Rights, il promemoria degli arresti di decine di sportivi delle nazionali del Bahrain, fra i quali il pilota di Formula 1 Mohammed AlKhunazi.

? La canzone di oggi era “Which side are you on?” (Florence Reece 1931, Pete Seeger) nella nuova versione di Ani di Franco

Ecco la puntata di oggi:

[audio:alaska 12 gen 12p.mp3]

Per scaricarla sul tuo computer clicca qui

Leave a Reply

Your email address will not be published.