narrazione non lineare

(this article was originally posted on Alaska at Radio Popolare)

I ricercatori John V. Pavlik e Frank Bridges hanno scritto una monografia, “The Emergence of Augmented Reality (AR) as a Storytelling Medium in Journalism”, in cui esplorano gli strumenti con cui la realtà aumentata del web può intervenire in una narrazione documentaria a modificarne attivamente il percorso. Notable, per il tumblr del Future Journalism Project, parte dal loro scritto per rintracciare le radici dell’espediente non lineare nella narrazione letteraria e poetica.

La canzone di oggi era “Wide lovely eyes” di Nick Cave & the Bad Seeds

Ecco la puntata di oggi:

[audio:http://pod.radiopopolare.it/alaska_21_02_2013.mp3]

Per scaricarla sul tuo computer clicca qui

Leave a Reply

Your email address will not be published.