il paese più carino del mondo


(Kim Kardashian posa coi cammelli in Bahrain – foto postata da lei sul suo profilo Twitter)

Cosa c’entra Kim Kardashian – socialite americana, cantante, imprenditrice, milionaria, ex moglie di cestisti e fidanzata di Kanye West – con il Bahrain? Qualcosa, dal momento che nei giorni scorsi ha compiuto una visita di lavoro nel piccolo stato del Golfo per l’inaugurazione del suo nuovo negozio di milkshake – evidentemente senza alcun problema ad ottenere il visto, invano ambito invece dai reporter internazionali. Apparentemente ignara delle violazioni dei diritti umani da parte della famiglia Al Khalifa, la Kardashian ha pubblicizzato ai quattro venti la sua visita trionfale attraverso i social media e ha definito il Bahrain “il paese più carino del mondo”, in un tweet retwittato dal Ministro degli Esteri. L’unica pubblicità collaterale creata dalla sua visita è stata quella fornita da un gruppetto di salafiti bacchettoni che protestavano per l’ospitalità concessa a una fanciulla occidentale ospitata dalle pagine centrali di Playboy e i cui video porno hanno fatto il giro del mondo. Ma sulla rete, il dibattito è stato un altro. Global Voices ha ricostruito la vicenda dell’hashtag #MilkShakeTearGas (milkshake ai gas lacrimogeni), del tweet cancellato di Kim Kardashian, e alla star americana, Maryam Alkhawaja, ha scritto una lettera aperta, perché approfittasse della sua visita per incontrare i difensori dei diritti umani in Bahrain.

La canzone di oggi era “Sleeper” dei Branches

Ecco la puntata di oggi:

[audio:http://pod.radiopopolare.it/alaska_03_12_2012.mp3]

Per scaricarla sul tuo computer clicca qui

Leave a Reply

Your email address will not be published.