Hey, Hastings…

(this article was originally posted on Alaska at Radio Popolare)

hastingsholder-screen

Ciao Michael Hastings. Una delle stelle più avventurose del giornalismo americano, rimasto ucciso qualche ora fa in un violento incidente d’auto. Nonostante avesse 33 anni, aveva vissuto molto, sofferto molto, scritto moltissimo, e lascia una sua eredità. Il centro della sua missione giornalistica era sempre, ovunque si trovasse, lo svelamento dell’abuso di potere. Qui il ricordo di Ben Smith, il suo editor a BuzzFeed, per cui aveva scritto decine di articoli, qui la sua celeberrima storia sul generale Stanley McChrystal per Rolling Stone, e qui il suo semplicissimo decalogo per i giovani giornalisti, ricordato dal Washington Post.

La canzone di oggi era “Be still” dei Fray

Ecco la puntata di oggi: [audio:http://pod.radiopopolare.it/alaska_19_06_2013.mp3]

Per scaricarla sul tuo computer clicca qui

1 Comment Hey, Hastings…

  1. Pingback: Allenamento 19 Giugno. Vengo mangiato. – Franz is running

Leave a Reply

Your email address will not be published.