frescura Walmart

(this article was originally posted on Alaska at Radio Popolare)

Sapete che ho una passione per le malefatte della grande catena di negozi Walmart (se digitate Walmart nella casella di ricerca qui a destra, trovate tutte le puntate in cui ne abbiamo parlato), anche perché contengono tutte le contraddizioni dei prodotti a buon mercato e della manodopera sottopagata, dei non-luoghi dell’immagazzinaggio e del trasporto, e delle nuove forme mutanti di lotta sindacale. Dopo le storie edificanti sui progetti “verdi” e sostenibili della grande catena – che i blogger/giornalisti indagano con grande passione – cade adesso un vertice del consiglio di amministrazione di MetLife, Eduardo Castro-Wright, ex CEO di Walmart Messico e ora direttore generale dei negozi americani. La ragione – la scoperta di sistematiche tangenti pagate da Walmart per esistere su territorio messicano, in un contesto di estrema corruzione, violenza, e guerra fra cartelli della droga. David Barstow ha ricostruito per il NYT tutta la vicenda di tumulto e insabbiamento.
Intanto Walmart è sotto osservazione anche in Cina – dopo le ispezioni alle fabbriche Foxconn a cui è stata costretta la Apple, Andy Kroll ci mette il naso per il blog investigativo MotherJones.

La canzone di oggi era “Con toda palabra” di Lhasa de Sela

Ecco la puntata di oggi:

[audio:alaska_11_05_2012.mp3]

Per scaricarla sul tuo computer clicca qui

Il contributo dei lettori è essenziale al mio lavoro, puoi donare qui!

Leave a Reply

Your email address will not be published.