Di rifugiati, foto ed empatia

Ho scritto una cosa sulla crisi dei rifugiati in Europa, partendo dalla foto del piccolo Aylan che non avrei voluto vedere.

 

 

2 Comments Di rifugiati, foto ed empatia

  1. Ett

    Ho letto ascoltando la tua voce, che mi manca tanto. Si, in una stanza dove tutti urlano, coprono, nascondono domande, per importi le loro risposte.
    La tua voce mi é arrivata cristallina, amichevole e schietta come sempre. Grazie.

Leave a Reply

Your email address will not be published.