“Come Laura Poitras ha aiutato Snowden a rivelare i suoi segreti”, di Peter Maas

(traduzione dall’americano di Alessandra Neve)

laurapoitras

Lo scorso gennaio Laura Poitras ha ricevuto una strana e-mail da uno sconosciuto che le ha chiesto di inviargli la sua chiave crittografica pubblica. Avendo dedicato gli ultimi due anni alla preparazione di un documentario sui sistemi di sorveglianza, ogni tanto le capita di essere contattata da qualche sconosciuto. Ha risposto, mandando la sua chiave pubblica e permettendo così al suo interlocutore di inviarle un messaggio criptato che solo lei avrebbe potuto decifrare usando l’altra chiave crittografica, quella privata, ma non si aspettava che ne potesse venire granché di interessante.

Poi lo sconosciuto le ha mandato delle istruzioni che servivano a creare un sistema ancora più sicuro per proteggere la loro corrispondenza, ha promesso che le avrebbe rivelato informazioni scottanti e l’ha invitata a utilizzare password molto lunghe, in grado di resistere ad attacchi brutali da parte di reti di computer. «Immagina che il tuo avversario sia in grado di formulare mille miliardi di tentativi al secondo» le ha scritto.

Poco tempo dopo, Laura ha ricevuto un nuovo messaggio criptato in cui lo sconosciuto descriveva diversi programmi di sorveglianza segreti del governo. Di uno aveva già sentito parlare, ma gli altri non li conosceva. In calce alla descrizione di ogni programma, il suo interlocutore aggiungeva sempre qualcosa come «sono in grado di provare quello che dico».

Qualche istante dopo aver decrittato e letto l’e-mail, Laura si è scollegata da Internet e ha cancellato il messaggio. «Ho pensato “ok, se quel che ho letto è vero, la mia vita da ora è cambiata”» mi ha confidato il mese scorso. «Quel che diceva di sapere e il materiale che sosteneva di poterci fornire era impressionante. Ho capito che sarebbe cambiato tutto.»

(continua a leggere)

1 Comment “Come Laura Poitras ha aiutato Snowden a rivelare i suoi segreti”, di Peter Maas

  1. Pingback: Alaska XL #1 | battaglie | Alaska

Leave a Reply

Your email address will not be published.