CairoBookStop

Due arabiste americane, Nancy Linthicum e Michele Henjum, hanno deciso di mappare e descrivere con l’aiuto dei lettori la complessa rete delle librerie e delle case editrici del Cairo, descritte in doppia lingua e segnalate sulla mappa con colori diversi (in rosso quelle “governative”). Il progetto si chiama CairoBookStop, copre tutti i quartieri della megalopoli ed è in costante aggiornamento.

Two American arabist scholars, Nancy Linthicum and Michele Henjum, with the help of fellow readers, are mapping the complex web of bookshops and publishing houses in Cairo, describing them in both Arabic and English and flagging them on the map in different colors (red is for those which are government-run). The project is called CairoBookStop, it covers all Cairo neighbourhoods and is constantly updated.

Alaska XL #32 | signora Egitto

(this article was originally posted on Alaska at Radio Popolare) (la scrittrice Ahdaf Soueif a Tahrir, fotografia di Hossam el Hamalawy) 1 Benvenuti alla penultima puntata di Alaska di questa stagione. Mentre vi parlo è in corso al Cairo la dodicesima udienza del processo ai giornalisti di Al Jazeera, mai scarcerati dal momento del loro… Continue reading

long form conversation!

A privilege to discuss (and dream aloud about) digital long-form journalism (how to produce it and finance it) along with some of the best knights I know – Giovanni Boccia Artieri, Simone Spetia, Gallizio, Antonio Talia, Piero Vietti (ita).