do the blackbirds know

I look at the unknown sky of the new year. It is so blue it seems almost impossible that anything bad ever happened. All of my mornings used to start the same way. Blackbirds would line up on the trellis of the roof garden opposite my window. The Beast sat there close to me and… Continue reading

wild

Chi mi conosce bene sa che quando le cose da dire diventano troppe, io taccio all’improvviso. Questi quattro mesi di riflessione sono stati come il lato buio della luna. Prendere decisioni sul posto in cui ho lavorato per la maggior parte della mia vita da adulta. Prendere decisioni su cosa questo blog dovesse diventare. Prendere… Continue reading