Anchorage #8

(this article was originally posted on Alaska at Radio Popolare)

(ritratto immaginario di Ali Ferzat, basato sulle foto in ospedale dopo il pestaggio)

Oggi ricordiamo, con la fumettista Laura Scarpa e con il racconto di Foreign Policy, la terribile aggressione subita giovedì scorso dal vignettista satirico siriano Ali Ferzat; vi propongo un post di Giulia Iannelli per Global Voices sui treni della morte in Messico e il documentario “La Bestia” realizzato dal regista Pedro Ultreras; e infine, all’indomani della strage di Utoya, quando si è riaperta la riflessione sulla rete scandinava ed europea dei gruppi di estrema destra, James Ridgeway di MotherJones si è ricordato che erano l’ossessione di Stiegg Larsson, lo scrittore svedese celebrato in tutto il mondo per la sua “Trilogia del Millennio”.

Le musiche di oggi erano “Coconut skins” di Damien Rice e “Don’t make me come to Vegas” di Tori Amos

Ecco la puntata di oggi:

[audio:anchorage 28 ago 11p.mp3]

Per scaricarla sul tuo computer clicca qui

2 Comments Anchorage #8

  1. Pingback: un fronte diverso | Alaska

Leave a Reply

Your email address will not be published.