Alaska XL #18 | nell’attesa

(this article was originally posted on Alaska at Radio Popolare)

1

Cominciamo con Donatella della Ratta, manager dell’organizzazione internazionale Creative Commons per il mondo arabo, che come fa da tanti anni è stata all’ultima edizione ad Amman dell’Arab Bloggers Meeting e ha scritto una relazione molto istruttiva.

“Stay awake” dei London Grammar

Ecco la prima parte di oggi: [audio:http://pod.radiopopolare.it/alaska_17_02_2014_1.mp3]

Per scaricarla sul tuo computer clicca qui

2

Dall’Egitto, insieme alla notizia della candidatura di Hamdeen Sabbahi e Sami Anan alle presidenziali, a quella della bomba a bordo di un autobus turistico ieri a Taba (una sorta di – prevedibilissimo – ritorno agli anni Novanta), e a quella dello sciopero di quasi 32mila lavoratori alle fabbriche tessili di Mahalla arrivato al suo ottavo giorno, arrivano alcune ricostruzioni importanti. Bel Trew e Osama Diab per Foreign Policy scrivono di come i tycoon dell’era di Mubarak, uno ad uno, si stanno ricomprando il ritorno in Egitto. Hossam Baghat indaga nella cronologia della liberazione dei jihadisti dalle carceri egiziane, Bassem Sabry fa qualche ipotesi sulle ragioni della candidatura di Hamdeen Sabbahi alle presidenziali. Intanto Irisheyesoncairo riflette sulla domanda che tanti si stanno facendo nel clima di oggi: “devo restare o devo andare?” (e si risponde “resto”).

“Breathless” di Nick Cave nella versione di Cat Power

Ecco la seconda parte di oggi: [audio:http://pod.radiopopolare.it/alaska_17_02_2014_2.mp3]

Per scaricarla sul tuo computer clicca qui

3

Poche ore dopo la nascita di The Intercept, diretto da Glenn Greenwald, Jeremy Scahill e Laura Poitras, su Medium compariva già una ragionata reazione di Melissa Byrne al gap di genere fra i redattori della nuova testata – tutti numeri uno, ma 9 uomini a fronte di 3 donne. Andy Carvin, che adesso cura l’engagement di The Intercept, ha rilanciato il post sottolineando che la nuova redazione è consapevole del problema e sta lavorando per risolverlo.

E in materia di sorveglianza, ecco un po’ di cose da leggere: su Wired l’intervista di Fabio Chiusi ad Antonio Casilli sulla privacy; su Tech President quella di Carola Frediani ad Annie Machon sulla protezione dei whistleblower; su Medium la tecnosociologa Zeynep Tufekci scrive delle reazioni presunte esagerate dei difensori della privacy alle rivelazioni sulla sorveglianza dell’NSA.

“Stay young” degli Okkervil River

Ecco la terza parte di oggi: [audio:http://pod.radiopopolare.it/alaska_17_02_2014_3.mp3]

Per scaricarla sul tuo computer clicca qui

4

Infine, in Italia… Davanti all’ennesimo pontificare disinformato sulla “regolamentazione” del web, che sta diventando pericoloso, Arianna Ciccone scrive per Valigia Blu, aiutandosi con altri pareri interessanti.

“The winter song” di Sarah Bareilles

Ecco la quarta parte di oggi: [audio:http://pod.radiopopolare.it/alaska_17_02_2014_4.mp3]

Per scaricarla sul tuo computer clicca qui

Leave a Reply

Your email address will not be published.