Al (Gore) Jazeera

(this article was originally posted on Alaska at Radio Popolare)

Buon anno nuovo a tutti, prima puntata del 2013! Nel mondo della tecnologia e della comunicazione digitale sono accadute diverse cose interessanti anche durante le vacanze. La più particolare è sicuramente l’acquisizione di Current TV da parte di Al Jazeera. Il network panarabo del Qatar si è comprato la (traballante) televisione sperimentale di Al Gore per 500 milioni di dollari, 8 volte la cifra che era costata allo stesso Gore (che ora si riprende un quinto della cifra totale). Current TV, che non sarà più distribuita da Time Warner, sarà anche il cavallo di Troia che Al Jazeera userà in effetti per sbarcare negli Stati Uniti, dove – anche se pare bizzarro – l’emittente araba non si vedeva se non in streaming, totalizzando il 40% del totale degli spettatori di Al Jazeera English. Adesso lo farà come Al Jazeera America, del cui consiglio di amministrazione faranno parte anche Al Gore e John Hyatt, e probabilmente, proprio a causa di questo “sbarco” sulla tv via cavo americana (con una platea potenziale di 40 milioni di utenti), non offrirà più lo streaming via web. Al Jazeera America sarà basata in parte sulla proposizione dei contenuti già esistenti di AJ English, e in parte di materiali originali prodotti negli Stati Uniti. Il tutto accade in un momento di parziale declino della forte credibilità dimostrata da Al Jazeera nel mondo – particolarmente la netta sensazione di affiliazione dei suoi canali in arabo alle componenti politiche di ispirazione musulmana, e qualche errore giornalistico anche da parte del suo – prima autorevolissimo – canale in inglese; ma è nondimeno la definitiva consacrazione dell’anglo-arabizzazione delle news globali, undici anni dopo l’11 settembre. Per capire cosa si è mosso negli accordi e che impatto culturale avranno, qui il Wall Street Journal sulla contrapposizione fra web e tv via cavo, qui Bloomberg, qui l‘International Business Time, qui il Media Decoder del New York Times, qui Inquistr sul tentativo fallito di Glenn Beck di acquistare Current Tv, qui il comunicato ufficiale di Al Jazeera con l’annuncio dell’acquisto.

La canzone di oggi era “I will wait” dei Mumford & Sons

Ecco la puntata di oggi:

[audio:http://pod.radiopopolare.it/alaska_07_01_2013.mp3]

Per scaricarla sul tuo computer clicca qui

Leave a Reply

Your email address will not be published.